Services

Azienda

Services

Una storia italiana lunga sessant’anni
che scalda il cuore.

Un territorio forgiato dalla tradizione metallurgica e da una propensione artigianale viscerale. Due fratelli, Gianni e Sauro Mescoli, ingegneri e installatori visionari. Il boom economico degli anni Sessanta in Italia. Mescoli Caldaie nasce in questa stimolante cornice nel 1962, per progettare e costruire stufe, termocucine e caldaie a legna e ibride.

Furono tra i primi ad elaborare la termo cucina a legna sviluppando successivamente la caldaia a legna a fiamma rovesciata, dall’autonomia più lunga e emissioni più basse, che segnò il passaggio da installazione in ambiente domestico a locale tecnico adibito. La legna, in quanto combustibile rinnovabile e in grado di abbattere i costi, rappresentava una risorsa per il riscaldamento privato in Italia all’epoca, molto legato ancora al gasolio.

Innovazione, sostenibilità e ricerca hanno caratterizzato anche i successivi decenni, portando nuovi modelli in casa Mescoli come Gaselle, caldaia a legna a fiamma inversa nata nei primi anni Ottanta, affidabile robusta e sicura.

storia

All’alba degli anni Duemila fu introdotto il pellet, simile alla legna per rendimento ma che in sinergia con l’elettronica conferisce ai prodotti Mescoli la possibilità di carico automatico e prolungata autonomia. Una novità innescata da un percorso internazionale. Durante gli anni Novanta, infatti collaborarono con un team di ricercatori svedesi, particolarmente soddisfatti dei sistemi di riscaldamento di Mescoli e interessati a sviluppare ulteriori specifiche soluzioni, motivo d’orgoglio vista la comunità così esigente e temprata dal clima. Questa sinergia portò a incrementi tecnologici e novità importanti, che ampliarono l’offerta di accessori e sistemi combinati: l’introduzione di un accumulatore per assorbire l’energia prodotta e l’inserimento di un bruciatore adatto al pellet nelle caldaie.

Ancora una volta Mescoli si conferma pioniere nel settore del riscaldamento a combustibile solido e fu tra i primi in Italia a produrre caldaie alimentate a pellet, grazie al bruciatore con anima svedese. Guardare lontano per seminare vicino.

Dietro ad un intangibile torpore, c’è una storia concreta, frutto di contaminazioni produttive, lungimiranti visioni e specializzati artigiani.

Un percorso fedele a se stesso, che non ha ceduto a utilizzare soluzioni gassose altamente impattanti sull’ecosistema e dispendiose, e si è evoluto in caldaie e impianti a biomassa vegetale a elevate performance, che hanno reso l’impresa emiliana una delle aziende leader in Europa nel settore del riscaldamento attraverso energie rinnovabili.

Oggi, il fuoco dell’innovazione continua ad ardere, alimentando studio e sviluppo di soluzioni smart e sostenibili, per un riscaldamento consapevole, a misura di uomo e ambiente.

About

Perché scegliere impianti di riscaldamento a pellet e legna

Pellet

Il pellet è un combustibile ecologico ed è una fonte di energia rinnovabile, quindi rappresenta una valida alternativa alle tradizionali fonti energetiche per il riscaldamento. Perchè il pellet, formato da scarti della lavorazione del legno, è una delle biomasse più utilizzate:

  • Minima presenza di umidità residua che determina un elevato potere calorifico
  • Ridotti valori di emissioni di CO2
  • Le sue ceneri residue possono essere utilizzare come fertilizzante
  • Semplicità di stoccaggio e gestione

Legna

La legna è una fonte rinnovabile che si rigenera in continuazione, attraverso l’utilizzo razionale e sostenibile delle aree boschive. Perché un impianto a legna rappresenta una scelta ecologica:

  • Le nuove caldaie sviluppate garantiscono una combustione ottimale e di conseguenza minor inquinamento
  • Ridotti valori di emissioni di CO2
  • La lavorazione, il trasporto e lo stoccaggio del legname comportano una minaccia ambientale minima
  • Filiera corta e km zero

Dai il tuo contributo alla svolta energetica, scegli il riscaldamento a combustibile legnoso.

About
About

Incentivi fiscali, vantaggi per te e per l’ambiente

Migliorare le prestazioni energetiche e ridurre i costi dei consumi

Contribuire al benessere del Paese e del pianeta per un Riscaldamento consapevole

Recuperare parte della
spesa sostenuta

Scegli una caldaia a biomassa e ottieni detrazioni fiscali e incentivi fino al 50%. La legge di bilancio 2020 ha confermato l’Ecobonus (per l’efficienza energetica degli edifici) sull’acquisto di caldaie a biomassa legnosa e il Bonus Casa (detrazioni fiscali per le ristrutturazioni). Gli incentivi attualmente a disposizione sono due: conto termico e detrazioni fiscali che non sono cumulabili. Il Conto Termico è un contributo in denaro concesso per l’acquisto di caldaie a biomassa che rispettano particolari requisiti e che vengono installate in sostituzione di alcune tipologie di impianti di riscaldamento già esistenti, ma obsoleti o poco performanti. Le detrazioni fiscali consentono di recuperare, tramite la dichiarazione dei redditi, il 50% dell’investimento effettuato per l’acquisto di una caldaia a biomassa se i lavori effettuati rientrano in un progetto di risparmio energetico o di ristrutturazione edilizia.

Le caldaie MESCOLI sono idonee per le agevolazioni fiscali al 50%, si consiglia tuttavia di interpellare preventivamente un tecnico abilitato per aver la certezza che vi siano le condizioni per accedere a tali detrazioni. A tal proposito si consiglia anche di verificare la presenza di eventuali aggiornamenti delle guide sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

About
Contact

Dal 1962, Mescoli Caldaie è azienda leader nel settore del riscaldamento ad energie rinnovabili, producendo caldaie a biomasse ad alta performance.

+39 059 772 733

  • Via del Commercio, 285
  • 41058 Vignola (MO)
  • P.IVA e C.F. 02147410365
  • C.C.I.A.A. 0268978
  • Cap. Soc. € 100.000,00 i.v.
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
Contact